Registrazione al Tribunale di Milano n. 273 del 14 aprile 2006

La Fotocoagulazione Laser


massimonicolo

Fotocoagulazione laser

La fotocoagulazione laser consiste nel determinare la coagulazione del tessuto retinico per indurre la formazione di una cicatrice.

Si tratta di un trattamento molto utilizzato soprattutto per la cura della retinopatia diabetica e delle patologie della periferia retinica come le rotture e i fori retinici.

La tecnologia laser è notevolmente progredita negli ultimi anni e oggi esistono laser molto sofisticati che consentono di eseguire fino a 36 impatti laser in una frazione di secondo velocizzando la procedura e riducendo notevolmente la sensazione di dolore che in alcuni casi si prova.

01 laser micropulsato