Registrazione al Tribunale di Milano n. 273 del 14 aprile 2006

Le novità dalla ricerca sul segmento esterno dei fotorecettori


Gli anti-vegf hanno rivoluzionato il modo di gestire le maculopatie essudative. Ma siamo sicuri di fare il massimo per un corretto inquadramento diagnostico?

Sono lieto di comunicarvi che da oggi occhioallaretina.it ha ricevuto il patrocinio diESASO (European School for Advanced Studies in Ophthalmology) dal suo direttore esecutivo Dott. Giuseppe Guarnaccia. 
ESASO ha sede presso l’Università della Svizzera Italiana a Lugano e organizza corsi avanzati di oftalmologia tenuti da docenti europei. 
Il prossimo corso si terrà dal 18 al 23 Gennaio 2010 e avrà come argomento la Cornea e la Chirurgia Refrattiva. 
Il coordinatore del corso sarà José L.Güell Associate Professor di Oftalmologia all’Università Autonoma di Barcellona. 
Coloro che sono interessati a partecipare possono contattare direttamente il Dott. G. Guarnaccia (guarnaccia.giuseppe@tiscali.it) oppure consultare il sito www.esaso.ch.

In anteprima su occhioallaretina
Le complicanze insorte in 943 pazienti sottoposti a vitrectomia 23 gauge, che verrà pubblicato sul prossimo numero di Retina. 
Si tratta di una analisi retrospettiva condotta dalla Dr. Barbara Parolini che lavora Negrar (VR) nel gruppo della Dr. Grazia Pertile. 

 

Scarica il lavoro completo

Le novità dalla ricerca di base
Sulla rivista Int J Biochem Cell Biol sono stati pubblicati i risultati di una importante ricerca sul segmento esterno dei fotorecettori. 
Secondo gli autori, tra i quali figurano anche il Prof. Calabria e il Prof. Rolando della Clinica Oculistica dell’Università di Genova, il segmento esterno dei fotorecettori pur essendo sprovvisto di mitocondri, sarebbe in grado di portare avanti un metabolismo di tipo aerobico grazie alla presenza di proteine mitocondriali. 
Si tratta di una importante scoperta che potrebbe aprire le porte a nuove teorie sul metabolismo dei fotorecettori e della fototrasduzione.

Buon lettura,
Massimo Nicolo’