Review Lavori

Diabete e chirurgia della cataratta

Attenzione all’edema maculare

Le conclusioni del lavoro del gruppo di Neil Bressler che uscirà prossimamente su Ophthalmology, sono chiare. La chirurgia della cataratta può indurre un aumento dell’edema maculare in pazienti affetti da retinopatia diabetica non proliferante e portare ad un limitato recupero visivo a 3 mesi. Ancora una volta è l’OCT l’esame che ha consentito di arrivare a queste conclusioni. In base ai risultati ottenuti è stato dimostrato che il 22% dei pazienti diabetici presi in considerazione andava incontro ad un aumento dello spessore retinico centrale maggiore del 30% a 1 mese di distanza dall’intervento di facoemulsificazione della cataratta.
Alla luce di questi risultati credo che sia doveroso informare adeguatamente i nostri pazienti diabetici che potrebbe esserci il rischio di non ottenere un miglioramento della vista dopo l’intervento di cataratta per l’insorgenza di edema maculare.

Buona lettura,
Massimo Nicolò