Review Lavori

Misurazione della pressione intraoculare dopo iniezione intravitreale

Il primo articolo (Benz et al. Ophthalmology 2006) che uscirà nei prossimi mesi sulla rivista Ophthalmology è senza dubbio molto originale in quanto misura la pressione intraoculare ogni 5-10 minuti fino a 30 minuti dopo iniezione intravitreale di 0,1 ml (100 microlitri) contenente 4 mg di triamcinolone acetonide.
Si tratta di un lavoro molto interessante nel quale gli autori hanno preso in considerazione i valori della pressione intraoculare in due gruppi di pazienti:
gruppo 1 – pz. in cui non si è verificato un reflusso di vitreo subito dopo l’estrazione dell’ago (30 su 38 – 78,9%)
gruppo 2 – pz. in cui si è verificato un reflusso di vitreo subito dopo l’estrazione dell’ago (8 su 38 – 21,1%)
A tutti i pazienti veniva misurata la pressione intraoculare a 2, 5, 10, 20 e 30 minuti dopo l’iniezione.
I risultati degli autori sono che:
il gruppo 1 – senza reflusso – ha un significativo rischio di aumento della pressione nel breve termine (valore medio 45 mmHg subito dopo l’iniezione) che poi si normalizza entro 30 minuti (90% dei pz. aveva valori pressori <24 mmHg)
il gruppo 2 – con reflusso – la pressione diminuisce subito dopo l’iniezione (valore 12 mmHg subito dopo l’iniezione) e si normalizza nel giro di 10 minuti.